Nel settembre 2014 Amazon ha lanciato Fire TV, un minuscolo dispositivo collegabile a un televisore HDTV per godere dell’accesso facile e istantaneo a servizi di streaming e trasmissione in differita come Netflix, Amazon Video, BBC iPlayer, ITV Hub, All 4, My5 e altri ancora. Inoltre Fire TV porta fotografie, musica e giochi nel salotto di casa.

I clienti apprezzano moltissimo i dispositivi Fire TV e amano particolarmente l’innovativa funzionalità di ricerca vocale. Invece di dover digitare su una tastiera alfabetica virtuale, possono semplicemente dire il nome di un film, un programma televisivo, un attore, un regista, un genere, un’app o un gioco dirigendosi al telecomando e i risultati appaiono istantaneamente.

Il dispositivo ultrasottile (1,77 cm di spessore) mira a offrire ai clienti la fluidità assoluta nello streaming di contenuti e di giochi. Inoltre è pieno di funzionalità innovative. La funzione ASAP (da Advanced Streaming and Prediction, Streaming e previsione avanzati), prevede i film e gli episodi di serie televisive che il cliente vorrà guardare la prossima volta e inizia a precaricarli in vista della riproduzione ancor prima che prema il tasto Play. Fire TV è pienamente integrato con Amazon Cloud Drive, nel senso che i clienti possono riprodurre i propri video personali e le fotografie sul grande schermo del televisore. E come i tablet Fire, Fire TV è dotato di controlli innovativi e avanzati che permettono ai genitori di gestire i contenuti guardati dai figli e fissare limiti di tempo per tipo di contenuto e per fascia oraria ‒ senza dover più scendere a patti con i figli che vogliono guardare un altro programma prima di andare a letto.

Per saperne di più