#SostieniLePMI - La storia di Erbecedario

La tradizione sposa l’innovazione
La storia di Erbecedario affonda le sue radici nei luoghi e negli insegnamenti di Don Luigi Zocca, famoso parroco erborista che nel piccolo borgo di Sprea (VR) si dedicò allo studio delle piante officinali. Proprio nell’ex canonica della chiesa del borgo, oggi è situato il laboratorio di Erbecedario, che, nel 2017, ha lanciato il suo “erbario online”, accompagnando i prodotti con un'apposita scheda che ne illustra principi attivi, proprietà benefiche e altre curiosità. Per Alberto Gaglio, CEO di Erbecedario, diventare partner di vendita di Amazon ha rappresentato una grande opportunità di costruzione e valorizzazione del brand: la sua selezione è presente anche nella vetrina “Made in Italy”, spazio dedicato all’eccellenza della produzione italiana.

Un successo green che mette al centro il cliente
Completamente naturali, i prodotti di Erbecedario uniscono qualità, modernità, semplicità, sostenibilità e tradizione, valorizzando il territorio e sposando appieno la filosofia di attenzione per il cliente di Amazon: “Il cliente è sempre al centro e per questo offriamo anche un servizio di consulenza gratuito online attraverso cui chiedere consigli e suggerimenti”, afferma Alberto. “Amazon è stato determinante per garantire continuità ai clienti durante la pandemia e il lockdown”. La prova? Nel 2020 Erbecedario ha visto il proprio fatturato su Amazon.it crescere del 43%.

“Accelerare” verso orizzonti internazionali
Alberto ha aderito al programma di formazione “Accelera con Amazon” per sfruttare tutte le risorse messe a disposizione per la crescita e la digitalizzazione delle PMI italiane e lo consiglia a chiunque voglia intraprendere la strada dell’e-commerce.

Intanto, dato il successo nazionale, Erbecedario sta già pianificando di espandersi oltreconfine. Obiettivo: i clienti in Germania, Spagna, Regno Unito e Francia per poi puntare anche a Cina e Stati Uniti.