Amazon, Booking.com, Expedia Group, Glassdoor, Tripadvisor e Trustpilot hanno annunciato oggi di aver unito le forze per dar vita alla prima Coalizione per le recensioni autentiche a livello mondiale, una collaborazione tra soggetti operanti in settori trasversali volta a garantire ai consumatori di tutto il mondo l'accesso a recensioni affidabili. I membri della coalizione, insieme, definiranno le migliori pratiche per la gestione delle recensioni online e condivideranno i metodi di rilevamento delle recensioni false, con l'obiettivo di bloccarle alla fonte.

Le aziende si sono riunite nell'ottobre 2022 a San Francisco, in occasione della prima Conferenza sulle recensioni false, organizzata da Tripadvisor. I partecipanti hanno consultato esperti del governo, del mondo accademico e dell'industria sul tema delle recensioni false e sui potenziali approcci di contenimento del fenomeno. La conferenza ha portato alla creazione di una coalizione formale per collaborare all'educazione del pubblico e alla condivisione continua di informazioni tra i membri, nel tentativo di ridurre la diffusione del fenomeno delle recensioni false.

Il gruppo si è impegnato ad agire su diverse aree chiave per proteggere consumatori e partner dalle recensioni false, in modo da garantire che il pubblico dei clienti non venga ingannato da contenuti fraudolenti. In particolare si prevede:

● Allineamento dell’industria. Sviluppo di standard e definizioni comuni condivisibili da soggetti operanti in settori trasversali in merito a ciò che costituisce una recensione falsa e ad altre denominazioni e misure di moderazione dei contenuti.

● Condivisione di best practice. Definizione di best practice per la gestione delle recensioni online e condivisione di informazioni sul processo di moderazione dei contenuti e sui metodi di rilevamento delle recensioni false.

● Condivisione di informazioni. Condivisione delle informazioni relative alle attività dei soggetti fraudolenti, come le aziende che vendono recensioni false alle imprese che cercano di migliorare la propria reputazione in modo sleale e improprio.

● Comunicazione. Collaborazione con istituzioni pubbliche e esponenti del mondo accademico per promuovere i vantaggi che i consumatori traggono dai contenuti delle recensioni e supportare gli sforzi dell’industria volti a contrastare la pubblicazione di recensioni false.

La Coalizione si impegna a sostenere i più alti standard di integrità, trasparenza e responsabilità. Attraverso iniziative di collaborazione, mira a stabilire nuovi standard per garantire l'autenticità delle recensioni, alimentando fiducia nei consumatori di tutto il mondo.

I membri della Coalizione si riuniranno a Bruxelles il prossimo 24-25 ottobre in occasione della seconda Conferenza sulle recensioni false, organizzata da Amazon.

Amazon

Le recensioni dei clienti sono una parte importante dell'esperienza di acquisto e l'obiettivo di questa Coalizione è garantire che ogni recensione rifletta le reali esperienze dei clienti. Amazon sta combattendo in prima persona i broker di recensioni false per proteggere i nostri clienti e i nostri partner di vendita, ma questi truffatori costituiscono un problema globale, che interessa diversi settori industriali. Attraverso una maggiore collaborazione intersettoriale e la condivisione di informazioni sulle tattiche dei truffatori e sul loro modo di operare, possiamo bloccare in modo più efficace le attività di recensioni fraudolente, dissuadere altri malfattori dal tentare di aggirare i nostri sistemi e proteggere un maggior numero di consumatori.
Dharmesh Mehta
Vicepresidente Amazon Worldwide Selling Partner Services

Booking.com

"Con oltre 300 milioni di recensioni verificate da parte di ospiti reali sulla nostra piattaforma, investiamo attivamente per garantire la piena credibilità del nostro programma, sia per i nostri clienti che per i nostri partner", ha dichiarato Spencer Mott, Chief Security Officer di Booking.com. "Dai modelli di rilevamento delle frodi basati sull'apprendimento automatico agli strumenti personalizzati per i nostri team di moderatori esperti, stiamo continuamente intensificando i nostri sforzi, anche attraverso la collaborazione con questa coalizione di aziende che la pensano allo stesso modo. Insieme possiamo valutare le best practice e imparare l'uno dall'altro, aumentando così la consapevolezza nell'intero settore a vantaggio di un numero ancora più ampio di clienti e aziende".

Gruppo Expedia

"Le recensioni autentiche sono essenziali per i viaggiatori al momento di prenotare alloggi, destinazioni ed esperienze", ha dichiarato CJ Allen, Vice President, Marketplace Experience & Trust, Expedia Group. "Impieghiamo la tecnologia non solo per individuare i contenuti fraudolenti, ma anche per implementare un tocco umano, convalidando ulteriormente l’autenticità e la trasparenza delle recensioni". Expedia Group è orgogliosa di partecipare a questa coalizione per combattere questi malfattori, che rappresentano una minaccia diretta al bene più prezioso del nostro settore: la fiducia".

Glassdoor

"Gli utenti in cerca di lavoro si affidano all'integrità e all'autenticità delle recensioni e delle valutazioni anonime su Glassdoor per valutare in maniera informata i posti di lavoro e le aziende per cui lavorare", ha dichiarato Cara Barry, direttore dei contenuti e della comunità di Glassdoor. "Il team di moderazione di Glassdoor sta costantemente perfezionando i processi di revisione a più livelli, tecnologici e umani, volti a contrastare le recensioni false sulla nostra piattaforma, ma siamo consapevoli di dover continuare a rinnovarci con nuovi approcci. Ci auguriamo una più stretta collaborazione con i nostri partner del settore per creare nuove strategie per arginare le recensioni false e mantenere alta la credibilità dei contenuti di Glassdoor e di altri siti online".

Tripadvisor

"La fiducia che i consumatori e i partner ripongono nelle nostre piattaforme e aziende è una priorità assoluta per i membri di questa coalizione, che hanno deciso di unirsi per combattere i contenuti falsi nelle recensioni su Internet. Per preservare ulteriormente la credibilità e l'autenticità delle recensioni sulle nostre piattaforme, ci impegniamo a ostacolare sempre più gli operatori fraudolenti che cercano di ingannare i nostri clienti", ha dichiarato Becky Foley, Vice President, Trust & Safety, Tripadvisor, Inc. "La lotta a questi operatori, in particolare a quelli che tentano di vendere recensioni false ad aziende che mirano a migliorare la propria reputazione online, sarà un'area di azione prioritaria.  Questi malintenzionati spesso operano in giurisdizioni che non dispongono di un quadro giuridico adatto a  bloccare le attività fraudolente, rendendo ancora più importante una solida collaborazione."

Trustpilot

"La fiducia è al centro di qualunque decisione di acquisto di prodotti e servizi da parte dei consumatori, soprattutto online. Le recensioni contribuiscono ad accrescere la credibilità, per cui è fondamentale che i consumatori sappiano che possono fare affidamento sulle recensioni che leggono con la certezza che siano genuine e autentiche", ha dichiarato Carolyn Jameson, Chief Trust and Consumer Officer di Trustpilot. "In Trustpilot siamo sempre impegnati nell'innovazione e nella ricerca di nuove strade per contrastare i broker di recensioni false e le aziende che cercano di manipolare i commenti scritti su di loro. Una maggiore collaborazione e condivisione di idee in tutto il settore delle recensioni, attraverso la Coalizione per le recensioni autentiche, sarà senza dubbio una spinta importante nella lotta globale contro le frodi e gli illeciti, nel tentativo di combattere coloro che cercano di minare l'affidabilità della rete."