Avere il coraggio di cambiare percorso professionale non è una decisione facile, soprattutto quando, dopo anni e anni “tra le nuvole”, si sceglie di tornare sulla terra ferma e intraprendere tutt’altra carriera. Elena Ceccolini lo sa bene: dopo tanti anni da pilota nell’Aereonautica Militare è approdata in Amazon nel 2020: “Sono stata Area Manager nel deposito di smistamento di Pomezia (Roma) fino a giugno 2021, poi ho assunto il ruolo di ‘Diversity, Equity and Inclusion Operations Manager’ per Amazon Logistics Italia. Per me il comitato DEI è ancora una startup: al momento, collaboro con le mie colleghe DEI Operations Manager a livello europeo e insieme ideiamo e sviluppiamo iniziative volte a rafforzare la cultura dell’inclusività in azienda”.

Per Elena, l’acronimo DEI (Diversity, Equity and Inclusion) racchiude al suo interno tutti i tipi di diversità: di genere, provenienza, disabilità, orientamento sessuale ma anche esperienza professionale. “Sono stata tra le prime donne ad entrare nelle forze armate e so bene cosa significa affrontare i vari stereotipi imposti da un settore prettamente ad appannaggio maschile. In Amazon, i valori DEI rappresentano un pilastro chiave dell’ambiente di lavoro, ma finché ci sarà bisogno di parlare di inclusività ed equità, significa che c’è ancora del lavoro da fare” racconta Elena.

“Qui tutti si danno del tu, dall’operatore di magazzino fino all’Amministratore delegato. Ognuno può dare consigli e proporre miglioramenti, ed è sicuro che verrà ascoltato.”
Elena Ceccolini

Con i piedi per terra

Cambiare settore professionale è un passo importante ed Elena, che da pilota è entrata in Amazon da Area Manager, lo sa bene: “Quando ho deciso di interrompere la carriera militare per me non è stato fare un passo indietro, bensì ‘di lato’. Non sono una persona a cui piace adagiarsi nella routine e sentivo che era tempo di cambiare, passare dall’Aeronautica a qualcosa di nuovo, che mi stimolasse e permettesse di mettermi in gioco” spiega.

Dipendente Amazon fotografata a mezzo busto davanti ad un corridoio in un magazzino Amazon. La donna è bionda e indossa una mascherina chirurgica sul viso. Indossa un maglione bianco a collo alto e un giubbino di sicurezza.

Amazon offre opportunità a persone con ogni tipo di esperienza professionale, anche a chi proviene da un percorso di carriera nelle forze dell’ordine. Leadership, flessibilità, versatilità, capacità comunicative sono solo alcune delle qualità che tanti ex-militari hanno maturato e che li rendono professionisti estremamente qualificati sebbene spesso riscontrino non poche difficoltà nel trovare un percorso professionale per loro soddisfacente al di fuori del mondo delle forze dell’ordine.

“Una volta entrata in Amazon come Area Manager, ho subito trovato persone pronte ad aiutarmi e insegnarmi ogni giorno qualcosa di nuovo. Un aspetto in particolare mi è parso subito positivo una volta arrivata: qui tutti si danno del tu, dall’operatore di magazzino fino all’Amministratore delegato. Ognuno può dare consigli e proporre miglioramenti, ed è sicuro che verrà ascoltato”.

Crescita professionale

In circa un anno, Elena è passata dal ruolo di Area Manager a quello di DEI Operations Manager: “Il dinamismo nel cambiare ruoli e nell’avanzamento di livello sono stati un aspetto sorprendente per me quando sono entrata nel mondo Amazon. Fin dall’inizio sei consapevole che ci sono molte opportunità da esplorare, in base alle tue peculiari caratteristiche, e l’opportunità di avanzare nella tua carriera. Ognuno, a qualsiasi livello, contribuisce alla tua crescita personale, giorno dopo giorno e una forte attenzione viene data ai rapporti umani” spiega.

Quali caratteristiche hanno fatto sì che Elena fosse la candidata ideale per il ruolo di DEI Operations Manager? “Sicuramente l’empatia nell’ascolto e la capacità di tenere la mente aperta. Inoltre, è importante sapersi guadagnare la fiducia degli altri, un po’ come fanno pilota, copilota ed equipaggio” racconta.

Fuori dal lavoro

Al di fuori del lavoro, Elena ama trascorrere il tempo con sua figlia di 11 anni, giocare a tennis, fare immersioni e viaggiare. “Prima di entrare in Aeronautica, studiavo Odontoiatria. Una volta avviata la carriera militare, ho conseguito una laurea in Scienze Politiche e ottenuto un Master in Leadership e Analisi Strategica. Ma non mi piace lasciare le cose in sospeso e quindi ho ripreso a studiare. Non smetto mai di imparare: è sempre Day 1 per me!”.