È una irriducibile sognatrice, ha appena varcato la soglia dei quarant'anni e nutre da sempre una passione profonda per i libri – leggerli e scriverli. In qualche caso anche solo sfogliarli: uno dei testi che consulta più spesso, infatti, è il Codice Civile.

Sì, perché Amabile Giusti è un'avvocatessa calabrese che sfugge alle etichette. Dopo un esordio in libreria e grazie a Kindle Direct Publishing (KDP), in meno di un anno ha pubblicato indipendentemente quattro romanzi che hanno conquistato migliaia di lettori e lettrici sul Kindle Store di Amazon.it. Testi di generi diversi, ma tutti accomunati da una forte presenza dei sentimenti.

“Ho imparato a capire che cosa mi fa stare bene e ho seguito l’intuito”
Amabile Giusti

Da Palmi con amore

La storia di Amabile comincia a Palmi, un pittoresco paesino affacciato sulla costa tirrenica della Calabria da cui trae gli spunti per le sue storie: "Vivo in questo luogo da 12 anni. Qui ho tutto: la famiglia, gli amici, il mare… mi basta fare una passeggiata per trovare l'idea per un nuovo racconto".

Non sa dire quando abbia cominciato a scrivere: fin da piccola ha trascritto su carta la propria immaginazione. "Di recente ho ritrovato in un cassetto la storia di un coniglietto che avevo scritto a otto anni", sorride. Ciò che la spinge a scrivere è l'empatia: "Scrivo romanzi d'amore perché amo profondamente, in ogni possibile declinazione: dall'empatia verso le persone all'amore per il creato intero, perfino per gli insetti".

Una citazione che è tutto un romanzo

Amabile si laurea in giurisprudenza e diventa avvocato. Il mestiere del legale, tuttavia, le sta stretto: "Il linguaggio del diritto è molto limitato", spiega; "Io invece amo la ridondanza, lasciarmi trasportare dalle parole, esagerare. Ogni volta che il titolare dello studio legale leggeva le mie citazioni in giudizio, il suo commento era sempre lo stesso: ‘Signorina, questa non è una citazione… è un romanzo!'".

Ed è la verità. Amabile, in cuor suo, si sente scrittrice, lasciar correre la fantasia è ciò che le riesce meglio. Ne è sempre più consapevole e, dopo aver alternato per diverso tempo la professione di avvocato e la scrittura, prende una decisione importante: lascia lo studio in cui lavora e impugna carta e penna per dedicarsi completamente ai suoi racconti. "Sono una persona semplice", spiega; "Ho imparato a capire che cosa mi fa stare bene e ho seguito il mio intuito".

Un filo diretto con il cuore dei lettori

La scelta paga: è brava Amabile, così i suoi scritti catturano l'attenzione di una casa editrice tradizionale. Pubblica tre romanzi in cinque anni.

L'esperienza nell'editoria, tuttavia, non la soddisfa pienamente. Sente di non avere abbastanza controllo sul destino dei propri romanzi. "Poco dopo l'uscita dei primi libri la casa editrice non mi ha più supportato come avrei voluto. Ero delusa e sconfortata. Ho passato più di un anno senza pubblicare".

Scopre la piattaforma KDP per autori indipendenti grazie al passaparola di un'amica. Affascinata dalla possibilità di avere un canale immediato per raggiungere i propri lettori, l'autrice decide di fare un tentativo. "Non sono molto pratica con la tecnologia," ricorda, "eppure, ho subito preso dimestichezza con il programma: in pochi click ho reso i miei libri disponibili dovunque e a chiunque".

In soli due mesi i suoi romanzi collezionano oltre 200 recensioni positive. L'attività dell'autrice indipendente fiorisce in parallelo alla collaborazione con le case editrici tradizionali: uno dei più importanti editori in Italia, Mondadori, ha appena presentato un volume con la sua firma.

Nasce così una nuova autrice, un esempio di scrittrice "ibrida": alcuni dei suoi libri possono essere sfogliati in libreria, altri sono scaricabili direttamente dal Kindle Store. Amabile ha scelto di non limitarsi a un solo canale di pubblicazione, in modo da essere libera di condividere con i lettori tutti i propri testi: "Il mercato dell'editoria cartacea predilige alcuni generi letterari" racconta, "nel mio cassetto, invece, ci sono romanzi di ogni sorta che aspettano solo di essere pubblicati. La piattaforma KDP mi permette di curare autonomamente l'edizione e la promozione di quei testi che un editore avrebbe respinto perché troppo commerciali".

Che cos'ha in serbo per i suoi lettori l'avvocatessa Giusti? "Ho pubblicato romanzi di ogni genere: fantasy, di formazione, contemporanei… ma non ho mai giocato con il giallo", sorride. Che l'esperienza legale possa tornarle utile in questa nuova sfida? Noi crediamo di sì.

I libri di Amabile Giusti

Maggiori informazioni su Kindle Direct Publishing