Il Climate Pledge Fund, il fondo da 2 miliardi di dollari di Amazon, già noto per i primi investimenti effettuati in aziende come Rivian e BETA Technologies, sta ora accelerando gli sforzi per decarbonizzare le attività su scala globale attraverso l'idrogeno verde.

Il Climate Pledge Fund ha annunciato nuovi investimenti in Electric Hydrogen e Sunfire, due dei più promettenti sviluppatori statunitensi ed europei di elettrolizzatori, una tecnologia chiave che produce idrogeno verde senza emissioni, utilizzando acqua ed elettricità proveniente da fonti rinnovabili

“Per arginare la crisi climatica, dobbiamo continuare a sviluppare soluzioni innovative e scalabili, sia che si tratti del passaggio ai veicoli elettrici, di investimenti in soluzioni basate sulla natura, di una rete elettrica decarbonizzata o di una maggiore produzione di idrogeno verde. Siamo orgogliosi di investire in aziende visionarie come Electric Hydrogen e Sunfire, che stanno sviluppando una tecnologia fondamentale per l’implementazione dell'idrogeno verde, in grado di contribuire alla decarbonizzazione di alcuni dei settori più ostici.”
Kara Hurst
Vicepresidente di Worldwide Sustainability in Amazon

L'elettrificazione e le soluzioni basate sulle batterie, da sole, non sono in grado di colmare il divario di emissioni che ci separa dalla decarbonizzazione. L'idrogeno, se prodotto con energia elettrica rinnovabile, è una prospettiva promettente per la decarbonizzazione di settori che non si prestano all'elettrificazione, come l'aviazione, la produzione di acciaio, il trasporto pesante e il trasporto merci. Tuttavia, non tutto l'idrogeno è uguale. Oltre il 95% dell'idrogeno oggi è prodotto da combustibili fossili, soprattutto gas naturale. L'idrogeno verde può essere il tassello mancante per contribuire alla decarbonizzazione delle industrie pesanti e svolgere un ruolo significativo nel contenimento della crisi climatica.

“Il Climate Pledge Fund di Amazon è un modello di investimento aziendale in soluzioni pragmatiche per il clima. Siamo entusiasti che Amazon collabori con noi per la decarbonizzazione di settori come il trasporto merci a lungo raggio e l'aviazione. Amazon e il Climate Pledge Fund hanno una visione chiara ed estesa del ruolo che l'idrogeno verde svolgerà nella decarbonizzazione delle loro attività. Non vediamo l'ora di collaborare a progetti sull’idrogeno senza combustibili fossili mentre avanziamo verso la commercializzazione.”
Raffi Garabedian
CEO di Electric Hydrogen
“Siamo orgogliosi di dare il benvenuto ad Amazon come nostro investitore e non vediamo l'ora di lavorare con un'azienda che ha obiettivi climatici così ambiziosi. Abbiamo urgentemente bisogno dell'idrogeno verde per decarbonizzare e garantire l'approvvigionamento energetico senza combustibili fossili. Dal 2010 Sunfire è all'avanguardia in questo campo. Con un portafoglio di elettrolizzatori unico e un team di 400 specialisti, Sunfire è oggi una delle poche aziende in grado di fornire sistemi di produzione di idrogeno su scala industriale. Con l'aiuto di Amazon, vogliamo aumentare ulteriormente la nostra capacità produttiva.”
Nils Aldag
CEO di Sunfire

Il Climate Pledge Fund sta investendo in aziende visionarie in diversi settori, tra cui quello dei trasporti e della logistica, della produzione di energia, dello stoccaggio e dell'utilizzo dell'energia, della manifattura e dei materiali, dell'economia circolare, dell'alimentazione e dell'agricoltura. Amazon ha finora investito in 18 aziende: Rivian, Redwood Materials, Turntide, CarbonCure, Pachama, Infinium, ZeroAvia, BETA Technologies, ION Energy, CMC, Resilient Power, Hippo Harvest, Amogy, Ambient Photonics, Brimstone, Verne e ora Electric Hydrogen e Sunfire. Queste aziende stanno sviluppando tecnologie e soluzioni aziendali che possono aiutare Amazon e altri a raggiungere l'azzeramento delle emissione nette di CO2 entro il 2040.

Amazon ha co-fondato il Climate Pledge nel 2019, impegnandosi a raggiungere zero emissioni nette di CO2 entro il 2040, dieci anni prima di quanto previsto dall'Accordo di Parigi. Il Pledge conta oggi più di 300 firmatari, tra cui Best Buy, IBM, Microsoft, PepsiCo, Siemens, Unilever, Verizon e Visa.

Per raggiungere il suo obiettivo, Amazon sta intraprendendo azioni concrete a livello di business e sta definendo un percorso per alimentare le sue attività con il 100% di energia rinnovabile entro il 2025, cinque anni prima dell'obiettivo originale dell'azienda del 2030. Amazon sta anche realizzando la sua visione Shipment Zero per rendere tutte le spedizioni di Amazon a zero emissioni nette di CO2, con l'obiettivo di abbatterle del 50% entro il 2030, e sta acquistando 100.000 veicoli elettrici per le consegne, il più grande ordine di sempre di veicoli elettrici per le consegne.