In Amazon, siamo sempre alla ricerca di nuove soluzioni per rendere le nostre attività più sostenibili mentre ci impegniamo a raggiungere gli obiettivi del Climate Pledge, l’impegno che abbiamo co-fondato con Global Optimism per raggiungere le zero emissioni nette di CO2 entro il 2040, dieci anni prima dell'Accordo di Parigi.

A sostegno del Climate Pledge, a giugno 2020, abbiamo lanciato il Climate Pledge Fund, un programma di investimenti di 2 miliardi di dollari a supporto dello sviluppo sia di tecnologie sostenibili e dedicate alla decarbonizzazione, sia di servizi che agevoleranno Amazon e altre aziende a raggiungere gli obiettivi fissati dal Climate Pledge. Il nostro fondo dedicato sta investendo in aziende innovative di tutto il mondo e di diversi settori industriali, compresi trasporti e logistica, produzione, stoccaggio e distribuzione di energia, produzione manifatturiera e di materiali, agroalimentare ed economia circolare. I prodotti e soluzioni di queste aziende accelereranno il passaggio verso un'economia zero-carbon.

Il Climate Pledge Fund investe in aziende che hanno una visione, i cui prodotti e servizi possono rafforzare un’economia a basse emissioni. Oggi sono entusiasta di annunciare che stiamo investendo in un gruppo di imprese che stanno canalizzando la loro energia imprenditoriale per aiutare Amazon e altre aziende ad azzerare le emissioni nette di CO2 entro il 2040 e proteggere il pianeta per le generazioni future.
Jeff Bezos, fondatore e CEO di Amazon.

Amazon investirà in CarbonCure Technologies, Pachama, Redwood Materials, Rivian, e Turntide Technologies. Queste cinque aziende, assieme a diverse altre, ci aiuteranno a raggiungere gli obiettivi del Climate Pledge lavorando tutti insieme per proteggere il pianeta.

Qui di seguito il dettaglio degli investimenti:

  • CarbonCure Technologies: ha commercializzato un portafoglio di tecnologie per la rimozione della CO2 che consumano l’anidride carbonica nel calcestruzzo durante la produzione, trattenendo in modo permanente la CO2 e consentendo la riduzione del contenuto di cemento nelle miscele, senza influire sulle prestazioni del calcestruzzo. Amazon sta lavorando per abbassare l’impronta di carbonio presente nelle sue sedi attraverso l’uso di calcestruzzo CarbonCure in molti dei suoi nuovi edifici, compreso HQ2 nello Stato della Virginia.
  • Pachama: è una società di tecnologia per il clima che sta democratizzando l'accesso ai mercati del carbonio naturale. La tecnologia di Pachama misura nel mondo l'impatto dell’assorbimento di CO2 nelle foreste, consentendo alle organizzazioni e alle persone di compensare le proprie emissioni con una certa affidabilità, sostenendo progetti di riforestazione e conservazione delle foreste. Pachama aiuterà Amazon a monitorare e valutare le soluzioni basate sulla natura, compresi gli investimenti effettuati dal Right Now Climate Fund.
  • Redwood Materials: si occupa di sviluppare e commercializzare un processo completo e una suite di tecnologie per il riciclo di batterie agli ioni di litio e rifiuti elettronici, in metalli e prodotti chimici di alto valore. Dato che Amazon si è impegnata fermamente nello sviluppo delle consegne tramite veicoli elettrici e delle infrastrutture necessarie all'elettrificazione di questa attività, Redwood Materials aiuterà Amazon a riciclare correttamente le batterie dei veicoli elettrici (EV) e a riutilizzare i loro componenti. Inoltre, Redwood Materials può anche aiutare a riciclare le batterie al litio e i rifiuti elettronici di altri ambiti delle attività di Amazon.
  • Rivian: in occasione del lancio del Climate Pledge nel 2019, Amazon ha annunciato di aver acquistato 100.000 veicoli elettrici da Rivian, con l'intenzione di avere su strada già nel 2022 10.000 dei nuovi veicoli elettrici e tutti i 100.000 veicoli, su strada, entro il 2030. A luglio, il Climate Pledge Fund ha partecipato all'ultimo round di investimenti di Rivian: con i proventi di tale investimento, Rivian sta ulteriormente sviluppando e integrando i suoi veicoli elettrici connessi con la rete di consegna Amazon dell'ultimo miglio.
  • Turntide Technologies: i motori di Turntide riducono mediamente il consumo di energia del 64% e ne ottimizzano l'efficienza e il controllo senza utilizzare materiali costosi o minerali rari. Amazon sta introducendo i sistemi di Turntide in alcuni dei suoi edifici: finora, i risultati hanno dimostrato un consumo di energia elettrica significativamente ridotto.

Per ulteriori informazioni sul Climate Pledge Fund, visita il sito: https://sostenibilita.aboutamazon.it/informazioni/climate-pledge-fund