La mattina di giovedì 11 aprile 2019 non è stato un giorno di lezione come tutti gli altri per gli alunni della classe V elementare dell’Istituto Comprensivo di Verolego, piccolo comune di quasi 5.000 abitanti nella provincia di Torino. Gli studenti, infatti, hanno avuto l’opportunità di partecipare al taglio del nastro del nuovo centro di distribuzione Amazon che sarà operativo a partire dalla prossima estate a Torrazza Piemonte.

All’evento erano presenti Roy Perticucci, Vice Presidente Amazon Operations per l’Europa e il Nord America, Mariangela Marseglia, Country Manager Amazon per Italia e Spagna, Salvatore Schembri Volpe, General Manager Amazon, Laura Castelli, Viceministro dell’Economia e Finanze, Claudio Durigon, Sottosegretario del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Fabrizio Palenzona, Presidente di Conftrasporto, Sergio Chiamparino, Presidente della Regione Piemonte, Chiara Appendino, Sindaco di Torino e Massimo Rozzino, Sindaco di Torrazza Piemonte.

manager Amazon e rappresentanti delle istituzioni tagliano il nastro nel centro di distribuzione di Torrazza Piemonte

Uno spettacolo originale

Nel corso della mattinata, gli studenti sono stati tra i primi a visitare una parte del nuovo centro di distribuzione e assistere a uno scenografico spettacolo di video mapping realizzato per l’occasione. La performance è stata creata realizzando un autentico mix tra i “suoni” del magazzino e le note del sax suonato dal musicista torinese Gianni Denitto. Un ritmo decisamente originale che è stato accompagnato da giochi di luce e immagini proiettati sulle scaffalature che vengono utilizzate per lo stoccaggio dei prodotti all’interno del magazzino. Al termine della performance di video mapping, gli studenti hanno racchiuso in una simbolica capsula del tempo diversi oggetti, tra cui i prodotti best-seller su Amazon.it nel 2018, ma non solo…

Torrazza… tra dieci anni

Nell’ambito della presentazione del nuovo centro di distribuzione di Torrazza, Amazon ha infatti chiesto ai giovani alunni dell’Istituto Comprensivo di Verolengo di partecipare ad un contest creativo che prevedeva la preparazione di un testo o un disegno dedicato alla Torrazza del futuro. Gli studenti hanno descritto come si immaginano la propria città tra dieci anni con grande originalità e fantasia: c’è chi ha immaginato che nel 2029 la NASA aprirà il suo nuovo quartier generale proprio a Torrazza; qualcuno invece ha disegnato macchine e treni volanti, altri “strade mobili”; c’è chi si è immaginato che nel futuro ci saranno le “pedane volanti” per portare a spasso i cani, e chi invece desidera una Torrazza più verde e con un nuovissimo luna-park “Torrazzaland”.
Tutti i temi e i disegni sono stati inseriti nella capsula del tempo che verrà riaperta ad aprile 2029. I giovani studenti hanno inoltre depositato all’interno della capsula del tempo un dispositivo Kindle, un Amazon Echo, l’album musicale “Fatti sentire” di Laura Pausini, il libro “Divertiti con Luì e Sofi, il fantalibro dei Me contro Te” e il DVD “Harry Potter - Collezione Completa”. Una volta chiusa la capsula, al sindaco di Torrazza Piemonte, Massimo Rozzino, è spettato il compito di azionare il timer con il conto alla rovescia per il 2029.

Cerimonia della capsula del tempo nel centro di distribuzione Amazon di Torrazza

L’appuntamento è fra dieci anni presso il nostro centro di distribuzione di Torrazza per verificare se le previsioni degli studenti sul futuro della città si saranno avverate.