Infografica riassuntiva delle assunzioni di Amazon in Italia dal 2010 ad oggi, con numero crescenti che partono da 50 nel 2010 a 12.500 nel 2021. Una dipendente Amazon è ripresa a mezzo busto, indossa un piumino invernale, un giubbino catarinfrangente giallo e alle sue spalle si intravedono delle api elettriche. Sulla sua testa compare la scritta '+3.000 assunzioni entro la fine del 2021'

Amazon continua ad accelerare il Piano Italia e a impegnarsi concretamente per rilanciare l’economia locale, creando nuovi posti di lavoro e investendo in nuove sedi logistiche in tutta Italia, da Sud a Nord. Siamo arrivati in Italia nel 2010 con circa 50 dipendenti e in soli 10 anni abbiamo creato opportunità lavorative per migliaia di talenti in tutta Italia, accreditandoci come azienda Top Employer 2021. E proprio il 2021 segnerà il passaggio dai 9.500 dipendenti a tempo indeterminato, con cui abbiamo chiuso il 2020, ad oltre 12.500 entro la fine di questo anno.

I nuovi posti di lavoro che creeremo nel corso dell’anno sono un’opportunità sia per chi desidera cambiare lavoro e misurarsi con una nuova sfida, sia per quelle persone in cerca di occupazione, perché siamo aperti a tutti i tipi di talenti e di istruzione.
Mariangela Marseglia, VP Country Manager di Amazon.it e Amazon.es

Ambiente di lavoro sicuro, moderno, inclusivo...

Una delle ragioni del successo di Amazon risiede nella grande diversità di menti che animano i nostri uffici e i nostri siti logistici, che contribuiscono a innovare costantemente i nostri prodotti e servizi e che crescono professionalmente insieme a noi. Selezioniamo e assumiamo solo i migliori talenti, dalla logistica ai centri di sviluppo. Lavorare ad Amazon significa per loro poter contare su un ambiente di lavoro sicuro, moderno, inclusivo, che consente a chiunque di crescere professionalmente, a prescindere dal background, dalle capacità o dall'esperienza.

Nella logistica, lo stipendio d'ingresso mensile lordo, pari a € 1.550, è tra i più alti del settore. Le posizioni aperte in Amazon offrono grandi opportunità di carriera e di aggiornamento professionale, inclusi programmi innovativi come Career Choice, che anticipa il 95% del costo delle rette e dei libri di testo per i corsi professionali scelti dai dipendenti - fino a € 8.000 in 4 anni - e programmi di congedo parentale all’avanguardia nel settore.
Il programma Career Choice ha già supportato oltre 40.000 dipendenti in 14 paesi a conseguire qualifiche sia all'interno che all'esterno di Amazon.

...raccontato dalla voce dei dipendenti

Antonio Leoci, operatore di magazzino nel Centro di Distribuzione Amazon della provincia di Rovigo, è una delle migliaia di persone che ogni giorno si dedicano con passione al proprio lavoro, e non ha dubbi: Amazon per me è il posto giusto in cui lavorare perché dà una possibilità a tutti, e in cambio chiede solo di essere seri e motivati. Amo il fatto che permetta a tutti di esprimere la propria creatività, proporre idee innovative o apportare miglioramenti. Si basa su una cultura che si concentra sulla crescita delle persone e rispetta le norme di sicurezza.

Infografica che riassume i benefit e le opportunità per i dipendenti Amazon, dalla crescita professionale ad un ambiente di lavoro sicuro, moderno ed inclusivo, stipendio base da 1550€ lordi/mese, assistenza medica privata. Al centro della tavola un dipendente Amazon in primo piano indossa una camicia di jeans sotto un giubbino catarinfrangente. Alla sua destra compaiono delle bolle che riassumo le caratteristiche del programma Career Choice per l'istruzione dei dipendenti con il pagamento anticipato del 95% delle tasse scolastiche.

Giulio Petrace è un giovane apprendista meccatronico presso il Centro di smistamento di Casirate D'Adda, e con il tirocinio sta realizzando il suo sogno di sempre:"Personalmente mi sento fortunato ad aver avuto l'opportunità di effettuare il tirocinio con Amazon, perché faccio quello che amo fare fin da bambino. Consiglio a tutti coloro che amano questo settore, il mondo della meccanica e della manutenzione, di provarci non solo per l’opportunità di crescita personale e una prospettiva futura, ma soprattutto per sviluppare nuove idee, conoscere nuove tecnologie e condividere con tutti le conoscenze acquisite".

Crediamo che una cultura aziendale inclusiva e priva di pregiudizi sia il terreno più fertile in cui far crescere la creatività, l’inventiva, la collaborazione. Sosteniamo per questo la diversità, l'equità e l'inclusione e da sempre siamo aperti a lanciare e sostenere nuove iniziative per contribuire allo sviluppo sociale ed economico del Paese. Siamo da sempre attivamente impegnati nel superamento dei pregiudizi di genere, soprattutto per quanto riguarda le materie STEM.

Non mi aspettavo che la mia laurea in biotecnologie potesse aprirmi le porte dell'Amazon Development Center di Torino, ma avrei voluto lavorare lì e così ho provato a inviare il mio curriculum" racconta Elisa Reale, Research Scientist presso l'Amazon Development Center di Torino. "Il mio profilo era molto diverso da quello richiesto nella job description ma appena sono arrivata ho capito che non c'era nulla di strano. Uno dei punti di forza di Amazon è la consapevolezza che punti di vista differenti e diversi background aiutano a innovare.”

Il nostro impegno non è solo una questione di numeri: in Amazon, mettiamo la sicurezza e il benessere dei nostri dipendenti al centro della nostra attività, offrendo loro opportunità professionali stabili e ben retribuite.
Stefano Perego, VP EU Customer Fulfillment Amazon

Queste sono solo alcune delle storie delle persone che in Amazon hanno trovato un’occasione di carriera, un’opportunità di riscatto, un ambiente di lavoro accogliente e stimolante. Molte altre di queste testimonianze le raccontiamo qui.

Investiamo in Italia

Crediamo in questo Paese dal Day 1 del nostro arrivo, e continuiamo a sostenerne la crescita e l’economia con importanti investimenti che interessano tutto il territorio nazionale. Solo nel 2021 prevediamo di investire oltre € 350 milioni nell’apertura di 3 nuovi siti logistici, rispettivamente 2 centri di distribuzione a Novara e Cividate al Piano (BG) e un centro di smistamento a Spilamberto (MO). I 3 nuovi siti saranno operativi a partire dall’autunno.

Infografica che rappresenta la presenza di Amazon in Italia, con la mappa della penisola e la scritta 'Oltre 50 siti in Italia, dal Piemonte alla Sicilia' sulla sinistra. Sulla destra, la notizia dei 350 milioni € di investimento e l'apertura di 3 nuovi siti tra Novara, Spilamberto e Cividate al Piano.

Per essere sempre più vicini ai nostri clienti, alle oltre 50 sedi che abbiamo aperto in tutta Italia dal 2010 ad oggi, si aggiungeranno anche 11 nuovi depositi di smistamento, da Udine alla provincia di Perugia, ampliando il nostro network logistico e creando nuovi posti di lavoro.

In tutte le nostre sedi i dipendenti possono contare su strumenti all’avanguardia per svolgere il proprio lavoro; uno degli obiettivi dell’European Innovation Lab a Vercelli, presentato a maggio 2021, è proprio sviluppare e implementare nuove tecnologie volte ad accrescere ulteriormente la sicurezza dei dipendenti e migliorarne l’esperienza lavorativa.

Offriamo a chiunque la possibilità di osservare da vicino queste tecnologie e di vedere in prima persona com'è lavorare nei nostri siti, tramite un programma di tour virtuali nei nostri centri.